HomeBardolino, Rassegna stampa • 6 ago 14

Un Bardolino fra i cinque rossi da bere freschi d’estate del Cucchiaio d’Argento

cucchiaio_bardolino_600“Non è assolutamente proibito, anche se sulla maggior parte dei tavoli furoreggiano bianchi, rosati e ‘bollicine’, bere vini rossi anche d’estate”: lo scrive Franco Ziliani sul web magazine Il Cucchiaio d’Argento, presentando “cinque vini rossi da bere freschi anche d’estate“. Tra i cinque rossi consigliati da Ziliani c’è anche il Bardolino 2013 dell’azienda agricola Le Fraghe. Scrive Ziliani che chi volesse bere rossi d’estate deve “da un lato scegliere vini eleganti e dai tannini morbidi e dall’altro giocare sulle temperature, che saranno decisamente più basse che se i vini fossero serviti nella stagione invernale. In alternativa, sempre servendoli a temperatura di cantina (o facendo fare loro una breve sosta in frigorifero: niente immersioni in acqua ghiacciata, please!) dovranno puntare su rossi meno strutturati e più beverini, e alcol più contenuto, che serviti freschi sono una delizia. E saranno decisamente più adatti ad essere abbinati a piatti, anche quelli a base di carne, più leggeri di quei brasati e bolliti che fanno tanto inverno”.

Tags: , ,

facebook twitter Pin It

Scroll to top