Strada del vino

La Strada del Vino Bardolino doc

La Strada del Vino Bardolino è attiva dal 1984: raccoglie, lungo un itinerario di circa 80 chilometri, più di settanta aziende vinicole, ristorative e dell’ospitalità.


vedi la mappa a dimensioni maggiori e la legenda completa

La Strada prende avvio da Bardolino, e sale poi sulle colline.
L’itinerario prosegue entrando nel territorio comunale di Costermano.
A Costermano si aprono tre possibili deviazioni.
La prima porta alle frazioni di Castion e Marciaga, da dove si scende verso Garda: qui ci si può dirigere verso Torri del Benaco, superando punta San Vigilio, oppure tornare a Bardolino, oppure si può proseguire verso la frazione di Albarè.
La seconda deviazione è quella che conduce a Caprino Veronese, da dove si può salire verso Spiazzi e il monte Baldo, oppure deviare verso Rivoli Veronese, da dove si raggiunge rapidamente Affi.
La terza opzione disponibile da Costermano è la prosecuzione dell’itinerario direttamente verso Affi.
Da Affi, superata la contrada Caorsa, si arriva quindi a Cavaion Veronese.
Da Cavaion l’itinerario continua poi raggiungendo Pastrengo e quindi Sandrà, Castelnuovo del Garda, Pacengo e Colà, prima di arrivare a Lazise.
Da Lazise si può tornare in breve tempo a Bardolino, dopo aver attraversato Cisano, oppure si può continuare l’itinerario verso sud, raggiungendo Peschiera del Garda e successivamente, seguendo il corso del fiume Mincio, Valeggio.
Da Valeggio sul Mincio, percorrendo le strade che attraversano le colline moreniche, si raggiungono Custoza, Sommacampagna, Sona e Bussolengo.

vedi anche:

mappa cartacea
le cantine della strada
i comuni della strada

Scroll to top