HomeCURIOSITÀ E MEMORABILIA • 30 mag 13

Quando c’era la Cantina sociale di Bardolino

6a010534d19418970c010536a7788a970c-320wiSu eBay, il celebre sito internet di vendite all’asta, abbiamo trovato una memorabilia bardolinista: una cartolina della Cantina sociale di Bardolino, spedita nel 1962.
Dice l’annuncio dell’asta che sul retro è leggibile l’elenco dei vini prodotti dalla Canta, con la possibilità di effettuare l’ordinazione per posta.
La Cantina sociale a Bardolino non c’è più.
Franca Cipriani, nel suo libretto “Bardolino”, edito da Vita Veronese nel 1964, dice che la Cantina della Cooperativa dei Viticoltori del Bardolino era stata realizzata “per tenace volontà degli agricoltori della zona e col concorso dello Stato”. Si trattava di “un moderno stabilimento enologico, della capienza attale di 82 mila ettolitri e con la possibilità di ampliamento fino a 200 mila, situato nel centro del paese a lato della strada gardesana”.
La guida del ’64 continua spiegando che “in esso trovano posto, secondo i criteri della tecnica enologica più progreita, i servizi di pigiatura e diraspatura, con macchinari di pressatura, recipienti di fermentazione, basche di conservazione, impianto di centralizzazione dei comandi, vasche isotermiche per la stabilizzazione fisica dei mosti e dei vini”. In più, “un modernissimo impianto automatico di imbottigliamento consente la confezione completa fino a cinquemila bottiglie al giorno”.

facebook twitter Pin It

Scroll to top