HomeBardolino • 25 lug 13

Lamberti apre al pubblico la tenuta Preella

prellalambertiIn occasione della stagione estiva 2013 il panorama enologico del lago di Garda si è arricchito con l’apertura al pubblico dei vigneti di una delle cantine storiche del territorio, che ha reso celebre i vini di questa zona in tutto il mondo e firmato progetti di successo ed innovazione: la cantina Lamberti.
La tenuta Preella, nel comune di Cavaion Veronese, nel cuore della zona del Bardolino Classico, è diventata di proprietà della cantina Lamberti nel 1968 e ne costituisce tutt’oggi il cuore pulsante: un vigneto che si estende su una superficie di 27 ettari vitati ed una originale corte colonica attorno alla quale si svolgono le principali attività di vinificazione attendono eno‐appassionati e turisti curiosi per un viaggio nella cultura enoica locale e non solo.
Fondata nel 1964 a Lazise, la cantina Lamberti deriva il suo nome da quello di una delle più antiche casate veronesi, quei Lamberti che furono Signori di Verona e dalla omonima Torre dei Lamberti che tuttora svetta nella piazza delle Erbe di Verona. Oggi tra le più importanti aziende vinicole del veronese, nasce originariamente come produttrice del Bardolino Classico e i primi anni vengono dedicati appunto alla valorizzazione di questo grande vino del quale la Lamberti viene considerato uno dei più prestigiosi produttori, tanto che nell’immaginario di turisti italiani e tedeschi, la Cantina Lamberti era ed è tutt’oggi un simbolo dei vini del lago.
La Tenuta Preella‐Lamberti è situata ad un’altitudine di 110 metri sul livello del mare, e gode di un microclima ventilato e asciutto, grazie alle brezze che arrivano dal monte Baldo, senza eccessiva umidità stagnante, offrendo pertanto alla cultura del vino italiano una cornice paesaggistica esclusiva: a piedi o in bicicletta si ha la possibilità di visitare i bellissimi vigneti adornati da roseti e di vedere un suggestivo panorama sulla vallata del Bardolino classico e quindi di fare un’esperienza unica a contatto con la natura e la cultura del vocato territorio vinicolo veronese.
Nell’antica casa colonica, completamente ristrutturata, è stato creato un accogliente punto vendita e degustazione, in cui grazie al supporto di personale altamente qualificato e punti informativi screen touch, è possibile non solo acquistare vini tipici del lago di Garda, ma anche quelli di diverse cantine del territorio italiano, in una sorta di “itinerario nella cultura enologica” della nostra penisola. In un’atmosfera piacevole e distensiva, i visitatori possono degustare i vini grazie a percorsi guidati: una sfilata di colori, profumi e sapori dai migliori vigneti d’Italia.

Tags: , , ,

facebook twitter Pin It

Scroll to top