HomeChiaretto, Rassegna stampa • 8 lug 13

Il Chiaretto su Tre Bicchieri del Gambero Rosso

Immagine 2Ampio servizio dedicato ai vini rosati su Tre Bicchieri, il settimanale elettronico del Gambero Rosso. Nell’ambito del servizio firmato da Loredana Sottile si parla del Bardolino Chiaretto. Di seguito il testo della parte di articolo dedicata al Chiaretto.
“Ma restiamo in italia per spostarci più a Nord dove si trova un altro significativo bacino di produzione, il Lago di Garda con il suo Chiaretto (versione rosé della Doc Bardolino) il cui fatturato stimato è di 40 milioni di euro. “In questo territorio c’è sempre stata una tradizione di vini rosati”, dice a Tre Bicchieri il direttore del Consorzio di tutela del Bardolino, Angelo Peretti, “ma il grande boom è stato negli ultimi cinque anni, dettato dalla volontà di riconquistare la nostra identità territoriale, investendo sui vitigni autoctoni (quelli necessari alla versione rosata, soprattutto Corvina Rosé) nel momento in cui il Bardolino si era compromesso con Sauvignon e altre tipologie non appartenenti al territorio”. Insomma il Chiaretto ha paradossalmente salvato anche l’intera Doc, riportandola alle origini. “I produttori ci hanno creduto e hanno investito nei vitigni tradizionali per entrambe le tipologie di vino. Risultati: ripresa del Bardolino e crescita per il Chiaretto che in cinque anni ha raddoppiato la produzione, da 5 a 10 milioni di bottiglie. Numeri in cui è compresa anche la tipologia spumante che si attesta sul mezzo milione di bottiglie con trenta produttori. Cinque anni fa erano solo in quattro”. Tra i maggiori mercati di sbocco Italia e Germania che si dividono l’80% delle vendite. Al terzo posto, sorprendentemente la Francia: “Come vendere gelato agli eschimesi” commenta Peretti “un risultato di cui andiamo molto fieri e che si può spiegare nella differenza strutturale dei due vini: più minerali quelli francesi, più morbidi e fruttati i nostri. Non è un caso se quest’anno proprio dalla Francia il Chiaretto ha portato a casa tre medaglie d’oro (le uniche italiane) del concorso Mondiale du Rosé a Cannes”.”

Tags: , ,

facebook twitter Pin It

Scroll to top